Amazon Prime Video: cos’è e come funziona?

SerialmenteLuglio 24, 2020

Amazon Prime Video: cos’è e come funziona, quanto costa, attivazione

Amazon Prime Video Italia cos’è e come funziona? Quanto costa l’abbonamento? Come attivare e disattivare il servizio? Quali metodi di pagamento sono accettati?

Amazon Prime Video è il servizio di video on demand del colosso statunitense Amazon, incluso nell’abbonamento Amazon Prime. E’ una delle maggiori piattaforme di film e programmi TV in streaming insieme, tra gli altri, a Netflix, Apple+, Disney+, HBO Now.

Amazon Prime Video può vantare un ricco catalogo di film, serie tv, documentari e programmi per bambini in molte lingue e in costante espansione: propone anche contenuti originali ed esclusivi prodotti direttamente da Amazon. Il servizio è stato lanciato il 7 settembre 2006 con il nome Amazon Unbox, cambiando nome nel 2011 in Amazon Instant Video, nel settembre del 2015 in Amazon Video e nel 2018 in Prime Video.

Come funziona?

Amazon Prime Video è già incluso nell’abbonamento ad Amazon Prime, il servizio per ricevere consegne illimitate su oltre due milioni di articoli in appena un giorno, senza costi aggiuntivi, e in 2-3 giorni su altri prodotti.

I contenuti sono disponibili alla visione in streaming con differenti risoluzioni, anche se non sono presenti limitazioni in base al tipo di abbonamento come succede con altri servizi, ad esempio Netflix. La risoluzione dei contenuti arriva fino al 4K, con supporto ad HDR10, in base al tipo di connessione e alle capacità del dispositivo da cui si guardano i contenuti.

Una volta sottoscritto Prime, nella formula annuale o mensile, si avrà in automatico l’accesso a tutti i contenuti video. I primi 30 giorni di prova sono gratuiti, dopo i quali il servizio si attiverà al costo di 36 euro all’anno o di 3,99 euro al mese. Non sono previsti ulteriori esborsi oltre queste cifre.

Per poter accedere ai contenuti in streaming, è necessario fare il log in sulla pagina web, oppure sull’app Prime Video su smartphone, tablet e Smart TV.

Adesso quindi, che si tratti di un computer Windows, Mac o Linux (attraverso il browser web), di uno smartphone Android, di un iPhone, un iPad, di una Apple TV, di una PS4, di una Xbox One, di una Smart TV LG o Samsung o di una chiavetta Amazon Fire Stick, Prime Video è sempre presente.

Amazon Prime Video funziona offline?

Il servizio di Amazon, l’azienda fondata da Jeff Bezos, ha anche un’opzione offline: c’è la possibilità di scaricare i contenuti tramite una connessione internet, salvarli sul dispositivo per avviare la visione successivamente. Una funzionalità molto utile quando si viaggia o non si ha la certezza di una connessione stabile e veloce.

Come attivarlo?

Non è necessario iscriversi ad Amazon Prime Video, bensì attivare il servizio Amazon Prime per poter accedere a tutta una serie di vantaggi. Oltre alla possibilità di vedere film, serie tv e programmi in streaming, con accesso a contenuti Amazon Original su diversi dispositivi, l’abbonamento Prime include: Prime Music per ascoltare, memorizzare e poter gestire musica ovunque; Amazon Music Unlimited per ascoltare e portare sempre con sé brani musicali su più device, senza interruzioni pubblicitarie, pagando un abbonamento a 99 euro all’anno, con un risparmio di due mesi; Kindle Unlimited, per accedere a centinaia di titoli ebook da Kindle; Offerte in anteprima; Amazon Photos, per conservare e archiviare migliaia di foto senza costi aggiuntivi; Twitch Prime, per collegare l’account Prime a Twitch.tv e avere la possibilità di iscriversi ogni mese a un canale Twitch, un servizio di streaming di videogiochi; Amazon Pantry, Amazon Business e Prime Student.

Come avviene l’accesso ad Amazon Prime Video?
Per accedere ad Amazon Prime Video si devono inserire le stesse credenziali utilizzate per acquistare sulla piattaforma Amazon e usufruire delle spedizioni Prime.

Disdetta Amazon Prime Video: come disattivare il servizio

Per non avere più accesso ad Amazon Prime Video, è necessario recedere dal contratto con Amazon Prime. Infatti l’abbonamento si rinnova automaticamente di anno in anno e può essere disattivato, prima della scadenza, direttamente dal proprio account.

Per annullare l’iscrizione automatica dopo i 30 giorni di prova, è necessario cliccare sulla voce “Non continuare”: questo periodo non può essere prorogato ulteriormente.

Mentre, per disattivare Amazon Prime e di conseguenza anche lo streaming on demand, è necessario scegliere “Annulla iscrizione” e continuare a usufruire dei vari servizi fino alla scadenza. Amazon mette a disposizione anche l’opzione “Ricordamelo più tardi”, per ricevere un’email di promemoria 3 giorni prima del rinnovo.

Nel caso in cui dopo la disdetta si cambia idea, è possibile ripristinare l’abbonamento scegliendo la voce “Continua iscrizione”.

Metodi di pagamento

Per poter usufruire di Amazon Prime Video attivando l’abbonamento a Prime, Amazon accetta carte di credito o debito e ricaricabili Postepay dei seguenti circuiti: Visa; Visa Electron; Mastercard; American Express; Maestro.

Tags
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: